giovedì 29 settembre 2011

Vitel Tonnè

Buongiorno!

Il vitello tonnato (vitel tonnà o vitel tonnè in piemontese) è un antipasto tipico della cucina del Piemonte.
È preparato con il girello di vitella marinato con vino bianco secco e aromi (carota, sedano, cipolla, alloro) per un giorno poi bollito in acqua con tutta la marinata, tagliato a fettine sottili e ricoperto con una salsa a base di tonno sott'olio.
La salsa è preparata frullando il tuorlo delle uova sode con capperi, acciughe, scalogno, olio extravergine d'oliva, vino bianco, qualche goccia di succo di limone, sale e pepe. Il tonno può essere aggiunto e frullato insieme o aggiunto alla fine senza frullarlo per avere un presenza più evidente.
Per semplicità di preparazione (ma con risultati decisamente diversi) a volte è usata una salsa a base di maionese con tonno, acciughe e capperi frullati.

Era un po' che avevo voglia di vitel tonnè, dal giorno in cui, dei nostri amici lo hanno portato per pranzo in barca.
Venerdì era l'occasione giusta.
Nella mia dispensa avevo una confezione di tonno AsDoMar.
AsDoMar, marchio della Generale Conserve, è leader nel tonno confezionato di alta gamma.
Non ho seguito la ricetta originale, ho voluto seguire quella di mia mamma. Il vitello tonnato, insieme al riso in insalata, era il piatto tipico di quando lei non c'era. Prima di andare via per qualsiasi motivo, preparava quintali di vitello tonnato e riso in insalata affinchè io e mio papà non morissimo di fame. Ormai avrete imparato pure voi, la scena di "Mamma mi dai la ricetta di...?" è sempre la stessa..."Eh...metti un po' di...aggiungi qb....e se non basta un tot di....insomma...vai ad occhio".
E così nasce la mia ricetta per voi =)

Ingredienti:
200 gr di tonno AsDoMar
2 cucchiaini di capperi
6 cetriolini sott'olio
pasta di acciughe q.b.
maionese q.b.
olio q.b.


Procedimento:
ho prima di tutto frullato il tonno con i capperi, la pasta di acciughe ed i cetrioli, aggiungendo poco alla volta l'olio. Poi ho unito la maionese e amalgamato.


A casa avevo delle fettine di tacchino arrosto, le ho messe su un piatto di portata e le ho ricoperte di salsa tonnata.


Buona giornata a tutti!

10 commenti:

  1. La mia cavia l'adora ma non glielo faccio mai. Che dici, sarà il caso che l'accontento qualche volta? Un baciotto

    RispondiElimina
  2. ciao Ale,
    è uno dei miei piatti preferiti..
    mi hai fato venire voglia di farlo..
    ciao
    Giovanni

    RispondiElimina
  3. ma sai che ne ho sempre sentito parlare e ho sempre letto la ricetta ma non l'ho mai fatto ??? Ogni volta dico che devo provare e poi mi passa sempre di mente !

    RispondiElimina
  4. che bontàààà!!! lo devo assaggiare!!

    RispondiElimina
  5. E' buonissimo e tu hai usato prodotti doc carissima. Brava

    RispondiElimina
  6. anche io faccio il tacchino tonnato!!!
    costa meno ed e' buono uguale!!

    RispondiElimina
  7. Io adoro il vitel-tonnè, è una favola, con il trancio lo devo provare!! Bravissima stellina!! Un bacione, M.Luisa.

    RispondiElimina
  8. mmmmm che delizia il vitel tonnnnnèè!! io ne vado matta!!! un classico ce non delude mai! proverò la tua ricettina!

    RispondiElimina
  9. Buonissimeeee!!!!! mi piace la salsa tonnata!!!! e poi trovo che stia bene non solo sulla vitella... Io l'ho provata sul petto di pollo! aahahaah bacioni e buon fine settimana :-D

    RispondiElimina
  10. Ma sei mitica! Anche il vitel tonné!! Io l'ho assaggiato quando sono andata a trovare i parenti piemontesi di mio marito.. buonissimo!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...