martedì 14 febbraio 2012

Spezzatino di manzo al Chianti



Buongiorno!

Sabato mi sono fatta tagliare dal macellaio di fiducia un bel pezzo di manzo a bocconcini ed ho preparato uno spezzatino.
E' un piatto che richiede una cottura di due ore, a temperature non troppo elevate e in ambiente acquoso. Come ci spiega Sabrina per il suo contest, lo scopo di queste cotture lente è quello di  provocare uno "scambio aromatico" tra l'alimento di origine animale o vegetale e il liquido in cui viene cucinato ( acqua, vino, brodo, succo di pomodoro, birra, latte o altro). Cucinando lentamente, a fuoco basso e con il coperchio, il cibo assorbe i vapori che si creano all'interno del tegame, cedendo contemporaneamente i suoi succhi al liquido di cottura, che si trasforma così in un intingolo saporito.
Io ho optato per una cottura nel Chianti e l'ho cucinato come GZ insegna.


Ingredienti:
1 kg di manzo a bocconcini
6 cipolle medie (ho voluto fare una bella cipollata)
misto per soffritto surgelato
burro
olio evo Dante
farina
dado vegetale
pepe nero
1 bottiglia di Chianti

Procedimento:
ho sempre pensato allo spezzatino come ad un piatto complicato, invece, ho preparato un soffritto di cipolle ed ho aggiunto il misto con carote e sedano. Ho infarinato i bocconcini e li ho messi nel tegame, li ho fatti rosolare un poco ed ho poi aggiunto il dado ed il vino, aggiustato con il pepe nero e lasciato cuocere con coperchio a fuoco lento per 2 ore, girando ogni tanto.

Ho accompagnato allo spezzatino della polenta e un Morellino di Scansano Barbicato dell'azienda agricola Alberese.



Con questa ricetta partecipo al contest di Sabrina 



18 commenti:

  1. Buonaaaaaa gnam gnam ! Ne voglio un pochino !

    RispondiElimina
  2. Io adoro fare gli spezzatini.. sempre in maniera diversa.. con cottura nel vino rosso.. nel vino bianco.. o nella birra.. Questa tua versione deve essere ottima!!!brava la mia Ale... Ahhh già che ci sto.. buon S. Valentino .-) bacioni

    RispondiElimina
  3. gnam gnammm :) buonooo ci vorrebbe proprio per pranzo!

    RispondiElimina
  4. Col freddo che mi fa ora ci starebbe benissimo e quel bel pezzo di polenta ... gnammmmmmmmmm!

    RispondiElimina
  5. Che buono questo spezzatino! Hai proprio ragione, la lenta cottura rende questo piatto delizioso e gustosissimo e l' aggiunta di un buon vino non fa che completare l' opera!! Bravissima...Un bacione!

    RispondiElimina
  6. Adoro le carni cotte a fuoco lento, quella salsina ha un aspetto e un colore fantastici...

    RispondiElimina
  7. buono buono ,una porzioncina x me.....

    RispondiElimina
  8. A me gli spezzatini piacciono assai, il fatto che sia fatto col chianti è un incentivo in più!
    a presto cara:**

    RispondiElimina
  9. Buongiorno a tutte!!! Polenta con lo spezzatino è un buon piatto per le domeniche fredde di questi tempi e poi davvero per me è una piacevole scoperta!

    RispondiElimina
  10. siamo ghiotti di spezzatino! evviva evviva i boddoncini in ammollo nel vino!

    RispondiElimina
  11. ciao ecco un tipico piatto che cucino in Pro Loco!!! devo dire che ti è venuto molto bene!!! potevi passarmi un piattino dalla finestra!!!! baci

    dolcipensieri.wordpress.com

    RispondiElimina
  12. Ciao Ale, la penso come te, anch'io credevo che cucinare certi piatti fosse complicato. In realtà sono sufficienti ingredienti di prima qualità e tanta passione.
    Ed è quello che traspare dalla tua ricetta.
    Grazie e in bocca al lupo!
    Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Sabrina!!!!! la penso proprio come te...

      Elimina
  13. veramente fantastico quell'intigoletto, complimenti Ale, una vera goduria da scarpettare. un abbraccio

    RispondiElimina
  14. sempre ricette strabuone cara!ciaoo buona serata

    RispondiElimina
  15. Uno spezzatino con i fiocchi Alessia! Bravissima come sempre!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...