giovedì 12 aprile 2012

Risotto boeuf bourguignon...OGGI CUCINA PER NOI...





 Buongiorno!


L'ospite di oggi è Valentina, di Alba, amministratrice del blog Cucina&Cantina.
Per dirla tutta lei è la cucina e Giovanni, il fidanzato, è la cantina.
Valentina, 26 anni, laureata al Politecnico di Torino, in Architettura, disegnatrice di etichette da vino, amante dei gatti e della cucina (e delle borse...e delle scarpe...).
Giovanni, 26 anni, laureato all'università di Torino, in viticoltura ed enologia, key account in una grossa cantina, amante del buon cibo e del buon vino.
Insieme sono una squadra vincente.

Ho avuto il piacere di incontrare Valentina sia a Cioccolatò che al Vinitaly, sempre incontri toccata e fuga, ma l'ho vista all'opera ed è bastato per aver conferma che il blog rispecchia la sua personalità.
Inutile dirvi che Cucina&Cantina rispecchia pure i miei gusti ed i miei interessi...dove si parla di vino e si cucina con il vino...Nonna Papera sguazza felice come in uno stagno.
Giovanni con la sua rubrica wineater cattura la mia attenzione e quella degli amanti del buon vino. Un punto di riferimento per i #winelover.
Valentina ha un modo di presentare i suoi piatti che non vi può lasciar indifferenti.
Ha appena partecipato al Taste&Match Torino con la ricetta del riso marinato alla doppia salsiccia, porri e mele , un successo.
Mi sono salvata nel ricettario le sue linguine con carciofi marinati nel prosecco e scamorza, da fare il prima possibile.
Ama viaggiare, appena può si concede un week end via, ama molto Londra e le piace farci conoscere i piatti del loco. Io, ad esempio, l'ho scoperta proprio grazie ad una ricetta made in London, la lemon cake, che ha vinto un contest di Serena.
Ne avrei ancora da dire, un blog fresco, frizzante e diverso dal solito, ottima anche la grafica e lo stile, semplice e lineare, ma allo stesso tempo ricercato e diretto.
Ma preferisco parli lei ora e consiglio a tutti di andare a conoscerla attraverso il suo blog.

Ciao Valentina, foodblogger per passione o foodblogger per professione?
Foodblogger decisamente per passione, ho un lavoro molto creativo che mi piace, il blog è solo un hobby che a volte si incontra con il mio lavoro, ma non ho intenzione di trasformarlo, mi va bene così, senza obblighi ed obiettivi da portare a casa.

Parlaci un po' del tuo blog, quando è nato, come è nato, gioie e "dolori"...
Mettetevi comodi.
Io guardavo con ammirazione i foodblog con quelle immagini e quelle ricette meravigliose. Un bel giorno ho deciso di aprine uno anche io, durante la decisione del nome mi è venuto in mente cucina e cantina, l'alterego mio (cucina) e di Giovanni (cantina) il mio fidanzato, che all'epoca aveva cominciato a studiare enologia all'università.
All'inizio lui, nonostante fosse contento dell'idea, non aveva nè tempo nè le conoscenze adeguate, così, da sola, ho gestito il sito. Solo all'inizio del 2012 ha cominciato a scrivere la sua rubrica: il Wineater (cioè il mangiatore di vino).
Sono stata spesso sul punto di chiudere, sia perchè c'è un sito che tutt'ora ruba le mie ricette, sia perchè negli anni ci sono state delle cose che hanno cambiato e, negativamente, stravolto le nostre vite, ma alla fine non ho mai voluto davvero sopprimere questo blog, io che sono quella che non porta mai a compimento nulla. Inoltre la mia iperinsulinemia non aiuta, ma ora cucino come antistress, senza per forza mangiare tutto, cucino per il piacere di farlo per gli altri insomma.

Se dovessi dare un consiglio ad una neo foodblogger, cosa diresti?
Di aprirlo, che sia un un foodblog, un fashionblog, un diario personale o qualsiasi cosa vada a loro, però di farlo con il cuore, senza farlo per scopi economici, ma di farlo solo per passione, perchè è quello che davvero conta, ma soprattutto di non porsi dei paletti come un post al giorno, perchè quando ci si sente obbligati, spesso si cede prima, quindi fare ciò che vi dice il vostro cuore e farlo con tanta leggerezza perchè deve essere uno svago leggero e divertente.

Ci doni una ricetta?
Vi dono una ricetta che è la somma del nostro blog, ovvero, c'è della cucina e della cantina: il Risotto boeuf bourguignon.

Ingredienti (per due persone):
120 gr di riso carnaroli
1/2 bicchiere di vino rosso
2 mestoli di verdure della boeuf bourguignon
1 mestolo di sughetto della boeuf bourguignon
acqua calda
un cucchiaio burro
3 cucchiai di grana grattuggiato
sale
olio

Procedimento:
Per prima cosa mettete un cucchiaio di olio in una pentola antiaderente e una volta caldo aggiungete il riso mescolandolo velocemente per tostarlo.
Dopo un minutino aggiungete il vino rosso per sfumare, mescolate bene e aggiungete mezzo mestolo di acqua e i due mestoli di verdure della boeuf bourguignon.
Lasciate assorbire poi aggiungete il mestolo di sughetto e un altro mezzo di acqua calda, continuando così,mezzo mestolo per volta, ogni volta che si consumerà. 
Rimarrà così bello cremoso, formando una cremina gustosissima, lasciando i chicchi belli compatti e sodi, ricordatevi che però non usando brodo salato, dovrete aggiustare di sale.
Quando mancano un paio di minuti alla fine della cottura aggiungete il burro e una volta spento il fuoco completate la mantecatura con i grana grattugiato, servite caldissimo con un filo di olio extravergine.
Grazie Valentina, hai passato la selezione!

11 commenti:

  1. Bella intervista, brava come sempre! E brava anche Valentina :) Pensa che io abito a pochissimi km e sono di origine langarola come lei e non l'ho mai conosciuta, mannaggia! ;)

    RispondiElimina
  2. Interessantissimo questo risotto! E Valentina è molto simpatica, andrò a sbirciare il suo blog! Baciii

    RispondiElimina
  3. bè, per me che amo i risotti queste due ricette sono da fare al più presto possibile, poi riciclo sempre i sughi degli stracotti, degli spezzatini, ne escono dei primi eccezionali!

    RispondiElimina
  4. Bien sùr ! Un delice ce risotto boeuf bourguingnon !!!

    RispondiElimina
  5. Wow!!!!!! non conoscevo questo blog.. è bellissimo.. gli ho dato un'occhiatina veloce! valentina.. che bello ciò che hai scritto.. mi piace!!!! E poi è vero.. ora ricordo.. la tua ricetta per il contest di Serena!!!!! Un baciotto.. e brave entrambe!!!!

    RispondiElimina
  6. L'avevo già addocchiato questo risotto.. interessantissimo a dir poco! baci

    RispondiElimina
  7. grazie mille per l'intervista!!! e grazie per avermi dato ancora 26 anni...ne ho ventisette adesso...arg sto invecchiando!! un bacio a tutte :)

    RispondiElimina
  8. Bellissima l'intervista oltre che interessante, il blog di Valentina è molto bello ci sono tante idee gustose e bellissime foto!
    Complimenti a tutti

    RispondiElimina
  9. sempre post magnifici.....questo risottinoooooooooooo....mmmmmmmmgnam

    RispondiElimina
  10. Conosco Valentina ed è una ragazza che stimo molto...Il suo blog è delizioso ed è davvero molto piacevole andare a farle visita!! Anche questo risottino è una delizia!! Un bacione grande a tutte e due e buon fine settimana!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...