lunedì 12 novembre 2012

Le birre artigianali al CastaDiva Resort di Blevio (CO)

Buongiorno!

Siamo giunti al quinto appuntamento enogastronomico presso il CastaDiva Resort di Blevio (CO) in collaborazione con World Wine Passion.

Mercoledì 14 Novembre 2012, l'hotel cinque stelle lusso situato sulla riva orientale del lago di Como, nel grazioso villaggio di Blevio (a soli 5 km da Como e 65 km dall'aeroporto internazionale di Milano Malpensa) ospiterà



LE BIRRE ARTIGIANALI

Ospiti della serata saranno ben quattro birrifici: BI-DU, ORSO VERDE, ZETA e FASHION WINE TUSCANY.
ll birrificio Bi-Du nasce nel 2002 come brewpub e si trova ad Olgiate Comasco (CO).
Il nome un pò strano del birrificio si ispira al nome dell'antica birra sumera usata come salario. Il mastro birraio Beppe Vento invece è stato ispirato dal Birrificio Italiano di cui comprò il vecchio impianto, e con il quale produce birre che cercano di avere come leit-motif la bevibilità, anche nelle tipologie più estreme.
Per il Mastro birraio Cesare dell'Orso Verde, di Busto Arsizio, la birra "è un prodotto antichissimo e noi abbiamo cercato di interpretarla ponendoci come obiettivo il mantenimento delle qualità organolettiche eliminando l'uso di conservanti per garantire la qualità e la soddisfazione del consumatore"continua "non siamo artisti. Facciamo birra che prima di tutto deve piacere a noi stessi, ci mettiamo passione, serietà, usando le migliori materie prime (orzo e/o frumento, luppolo, lievito) e nessun additivo o conservante. Dentro le nostre birre non c’è marketing né alcuna sottile strategia di vendita, ma solo la voglia di far conoscere un prodotto che sia l’emblema del nostro modo di vedere la birra artigianale, un’alternativa di sicura qualità".
Filippo Chiesa invece ci spiega come nasce Zeta "frutto della collaborazione tra Pro Loco e Birrificio Pavese è una birra artigianale che si va a sommare agli ormai numerosi prodotti a base di Zucca Bertagnina De.C.O..Questo accostamento che può sembrare molto azzardato è il risultato di accurate ricerche che vedono, soprattutto in America e in Belgio, uno stile di birra sempre più diffuso, ovvero le birre “Pumpkin Ale”. Da qui la voglia di sfruttare la famosa cucurbitacea dornese, per la creazione di una birra artigianale a km zero, che sfrutta e valorizza uno dei prodotti tipici pavesi. Si tratta di una Birra non filtrata e non pastorizzata ad alta fermentazione. Prodotta con acqua, malto d’orzo e di frumento, zucca Bertagnina De.C.O., luppolo e lievito. Saporita e armonica, abbina il dolce della zucca alla speziatura dei luppoli nobili. Accattivante, è esaltata da un lievito belga, che esprime note pepate e di frutta".
Fino ad ora abbiamo parlato di birre Lombarde, ma avremo ospite anche Serena Urso della Fashion Wine Tuscany, da Empoli (FI).
"Il birrificio nasce nel 2007 a Montelupo Fiorentino in provincia di Firenze. La birra artigianale toscana è prodotta con sistema all’inglese, con materie prime di qualità superiore. Ciò sta a significare anche una maggiore manualità nel processo produttivo, con risultati ottimi, nella speranza di poter avvicinare il consumatore sempre più consapevolmente, ai prodotti di qualità provenienti dal proprio territorio.
Professionalità, passione e ricerca sono i tre fondamentali fattori che ci aiutano a fare sempre meglio la nostra birra.
La Birra bionda chiamata T BEER, la birra rossa chiamata RED FOX e la birra weiss chiamata WHITE OWL. Si presentano nel formato SUPERIOR da 330ml, un formato che può essere anche una bottiglia regalo oppure il formato CLASSICO da 330ml, 500ml e 750ml.
Le etichette sono state create direttamente dall'Art Director all’interno dell'azienda e quindi esclusive e introvabili" spiega Serena.
Ogni birrificio porterà una birra da degustare in compagnia e racconterà la loro storia da mastro birrai.
In questa occasione potremo provare anche la ZUCCA BERTAGNINA, che si distingue per la qualità e la quantità di polpa utilizzabile. La denominazione "Bertagnina" è dovuta alle tipiche protuberanze sul fondo del corpo: il "bartò" o "bartòi" in dialetto locale indica il caratteristico copricapo dei contadini.

Appuntamento dunque al CastaDiva Resort
Via Enrico Caronti, 69
22020 Blevio (CO)

Degustazione guidata 15,00€ - Cena a Tema 65,00€ - Cena e degustazione 70,00€
È gradita la prenotazione al numero Tel 031.32516010



2 commenti:

  1. VOGLIO CONDIVIDERE CON TE 2 PREMI, PASSA DAL MIO BLOG E VIENI A PRENDERLI!!!!!!!! CIAO

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...