lunedì 7 gennaio 2013

Spaghetti alle cime di rapa

Buongiorno!

Basta fare un giretto al mercato comunale di Milano, in un normale sabato pomeriggio, per decidere che è da troppo tempo che non mangio le cime di rapa.
E' un ortaggio tipicamente italiano, ma introdotto dagli emigranti e si coltiva anche negli Stati Uniti e in Australia. In Italia il 95% della superficie coltivata si trova in Lazio, Puglia e Campania.
E' un ortaggio autunnale e invernale (seminato o trapiantato in primavera o all'inizio dell'autunno) molto apprezzato per il suo basso valore calorico, per il contenuto in sali minerali, vitamine e fattori antiossidanti.
La cima di rapa è largamente utilizzata e molto diffusa nella cucina tradizionale meridionale, in particolare in quella pugliese.
Viene consumata cotta e rappresenta l’ingrediente principale di numerosi piatti tipici, tra cui si ricordano le famose "orecchiette e cime di rape" (e "o strascinati e cime di rape", "rape stufate col peperoncino", "fave e rape", "cime di rapa lesse condite con olio extravergine di oliva"). Su La Terra di Puglia trovate ricette inerenti come le orecchiette.
Avendo io preso anche dei caprini freschi e dei caprini in crosta di ribes, ho pensato ad una pasta per la serata.

Ingredienti:
300 gr di spaghetti artigianali trafilati in bronzo
un mazzo di cime di rapa
2 caprini freschi
olio evo
dado vegetale
vino bianco Vermentino

Procedimento:
Dopo aver ben lavato e tagliato le cime di rapa, le ho messe a cuocere con un filo d'olio, il dado e un bicchiere di vino bianco.
Ho cotto in abbondante acqua salata gli spaghetti.
Ho scolato gli spaghetti tre minuti prima, ho unito le cime di rapa cotte, i caprini e un bicchiere di vino bianco, terminando così la cottura in maniera "risottata" mescolando ed amalgamando il tutto.
Pochi ingredienti, semplice esecuzione e in abbinamento ho servito il caprino al ribes, dal gusto molto dolce, smorzava il sapore amarognolo della pasta.

3 commenti:

  1. e hai avuto una bella pensata, io vorrei fare in questi giorni le orecchiette, tanto per stare sul classico ;) Buona giornata Ale e visto che non ci siamo incrociate prima, buon anno. Bacio.

    RispondiElimina
  2. Amo le cime di rapa, sulla pasta sono perfette

    RispondiElimina
  3. Ricetta molto interessante per noi che consumiamo le cime di rapa a tonnellate ;) grazie per questa bella variante ;) Dany&Lety, Le Spizzicate Salentine

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...