giovedì 12 dicembre 2013

Cutizza salata per...#sisorprende la mamma!

Buongiorno!

L'ospite inatteso? Mia mamma, che mai viene a pranzo da me.
Che io vada da lei è raro ma ultimamente neanche tanto, che lei venga da me è rarissimo ma l'altro giorno mi ha fatto una gradita sorpresa.
La ricetta è sempre la stessa quando mangiamo insieme. Come quando ero piccola: cutizza per tutti. Un piatto povero del lago, generalmente da mangiare dolce, ma che io ho voluto riproporre in versione salata e ubriaca. L'occasione del tocco ubriaco mi è stata data dall'ultimo acquisto fatto al supermercato.
Da qualche mese Simply ha scelto di promuovere la produzione vinicola del territorio fornendo ai suoi clienti gli strumenti per conoscere le etichette in vendita e approfondire la loro cultura in campo enologico: degustazioni nei punti vendita presentate dai Sommelier dell’associazione Fisar e la presenza di Sommelier a portata di click sul sito www.simplymarket.it sono solo alcune delle attività che Simply sta intraprendendo per far conoscere più da vicino le produzioni locali, in maniera approfondita e coinvolgente.
Io ho acquistato il passito di Pantelleria DOP della cantina Pellegrino di Sicilia.


Un insolito abbinamento per il salato che però al palato mi è molto piaciuto.

Ingredienti a persona:
2 uova
3 cucchiai di farina 00
latte
sale
1 mela
zenzero
un goccio di passito Pellegrino
formaggino al Grana Padano DOP Virgilio

Procedimento:
Sbattere le uova con una frusta.
Aggiungere la farina e il latte a formare una pastella della giusta consistenza.
Pelare la mela e tagliarla a pezzetti e aggiungerla alla pastella con un goccino di passito e un cucchiaino di zenzero.
Friggere in tegame piccolo.
Servire con fiocchi di formaggino e una spolverata di grana grattuggiato.



1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...