martedì 16 dicembre 2014

Linguine di kamut Monograno Felicetti con crema di cavolfiori allo Zafferanza

Buongiorno!

Si sono conosciuti frequentando la facoltà di Agraria di Milano. Ivan Lalli, Andrea Muscarà, Paolo de Benedetti e Matteo Bertolini, sono quattro giovani (i primi due leva 1986, i secondi 1989) amici che hanno deciso di intraprendere un'avventura agricola coltivando zafferano in Brianza, a Novate Milanese per la precisione. Sono diventati i Mastri Speziali ed io li ho incontrati allo Sheraton Milan Malpensa in occasione di "Il vino è il viaggio, il bicchiere il suo mezzo" e qui mi hanno raccontato cos'è Zafferanza "abbiamo piantato 50000 bulbi, dai quali abbiamo ottenuto il primo raccolto. Il risultato è ottimo, dai sentori floreali e fruttati intensi, in linea col miglior prodotto italiano".
Ne hanno dato un po' allo chef Carlo Molon da provare e lo ha usato per questa ricetta.






Ingredienti (4 persone):
1 cavolfiore
1 spicchio d'aglio
0.25 gr di Zafferanza
Olio oliva
320 gr. Linguine Monografico Felicetti di Kamut khorasan
Sale e pepe

Procedimento:
Dopo aver mondato il cavolfiore, cuocere a vapore e passarlo in una padella con un filo d'olio e l'aglio.
Aggiungere un po' di acqua di cottura, sale, pepe e passare nel frullatore fino ad ottenere una crema (tenere qualche cimetta per decorazione).
Rimettere in padella e aggiungere lo Zafferanza.
Nel frattempo cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolarle e aggiungerle alla crema.
Farle mantecare utilizzando un po' di acqua di cottura della pasta, servire con una spolverata di parmigiano e le cimette che avete tenuto da parte con qualche pistillo come decorazione.

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...