martedì 20 gennaio 2015

Risotto allo zafferanza e cavolo nero

Buongiorno!

Risottiamo con lo chef Carlo Molon che oggi usa il cavolo nero in una ricetta a base di riso e zafferano. Riserva San Massimo e Mastri Speziali sono marchi "approvati" dallo chef che spesso li usa nella sua cucina.
Il cavolo nero lo consiglia perché abbiamo letto un articolo in cui si dice che "è utile per essere una riserva di risorse benefiche da sfruttare soprattutto in inverno. Si tratta di un vegetale ricchissimo di sostanze antiossidanti (che spengono i processi infiammatori, migliorano quelli digestivi e hanno mostrato di possedere importanti proprietà di prevenzione antitumorale), sali minerali e vitamine, in particolare la C, che è il migliore vaccino naturale contro virus, dolori e infreddature".
La vera e propria curiosità è che aiuta contro distorsioni e infiammazioni, non fa solo da scudo contro l’influenza, se posizionate un paio di foglie preventivamente pestate sulla parte dolente, fissandole con un bendaggio, accelera la guarigione del processo infiammatorio. Curioso vero?

Ingredienti:
160 gr di riso Carnaroli Riserva San Massimo
0,25 gr Zafferano Zafferanza Mastri Speziali
Cavolo nero
Cipolla
Olio evo
Brodo vegetale

Procedimento:
Far soffriggere la cipolla in poco olio, aggiungere il riso e lasciarlo dorare.
Aggiungere il brodo e portarlo a cottura.
Nel mentre sbollettare il cavolo nero.
Prima di togliere dal fuoco il riso aggiungere il cavolo nero e lasciarlo andare qualche minuto mescolando.  In ultimo aggiungere lo zafferano.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...